Loading...

Spagna – Portogallo 2016

Spagna – Portogallo 2016

Settimana 1

Una pioggia violenta e forti raffiche di vento ci spingono fino al paese della paella e precisamente a Barcellona. Dalla città di Gaudì ha inizio il nostro tour, tra natura e città: parchi suggestivi (Delta del Ebre, Cabo de Gata), l’acquario di Valencia, le palme di Elche e splendide zone desertiche (Tabernas) ci guidano verso le curve di Velefique, che cullano il percorso fino alla gelida Granada e al suo spirito arabo (Alhambra).

schermata-2016-11-08-alle-18-33-52

 

Settimana 2

Tra mari e monti, arriviamo all’estremo sud, dove le scimmie di Gibilterra disegnano la sagoma africana in lontananza. Le colline colorate di verde e sabbia ci portano a Siviglia, che ci delizia con tortillas e balli di flamenco. Lasciamo il paese della corrida e approdiamo in terra portoghese, altrettanto ricca di miradores esclusivi (Cabo S. Vicente). Finalmente raggiungiamo Cabo da Roca “onde a terra se acaba e o mar começa”, un traguardo importante targato estremo ovest, dove i costieri giganti rocciosi si tuffano tra le onde segnando la fine del continente europeo. Barcolliamo piacevolmente tra il caratteristico saliscendi di Lisbona, tra bacalau e shot di Gijinha, fino ad arrivare a Porto, città che deve la sua celebrità all’omonimo vino.

schermata-2016-11-08-alle-17-46-48

 

Settimana 3

Abbandoniamo il Portogallo e ritorniamo nella casa delle tapas. La costa diventa protagonista e ci regala un meraviglioso panorama. Ci porta fino a Fisterra, la fine del Camino di Santiago. Poi procediamo verso i suggestivi archi rocciosi di Playa de las Catedrales, dopodichè Bilbao. L’ultima tappa è il Parque Natural de las Bardenas Reales, un’oasi di silenzio dai tratti americani. Il ritorno ci attende e tra sole e pioggia ritorniamo in Italia.

schermata-2016-11-08-alle-17-50-27